Zenato – Dal Lago di Garda uno sguardo sul mondo vinicolo

Zenato – Dal Lago di Garda uno sguardo sul mondo vinicolo

A cavallo tra Lombardia e Veneto, tra i comuni di Sirmione e Peschiera, a pochi passi dalla riva meridionale del Lago di Garda, è situata una delle aree vinicole più originali di tutta Europa. Un clima particolare, temperato dalla massa d’acqua del Benaco; un paesaggio mozzafiato, reso speciale dall’anfiteatro collinare modellato migliaia di anni fa dall’azione delle morene glaciali. È in questa origine che si nasconde il segreto dell’unicità di argille profonde e umide, ricche di sali minerali, capaci di regalare alla terra una naturale vocazione alla coltura della vite, in particolare del vitigno autoctono Trebbiano di Lugana. Qui nascono i vini S. Cristina, vini di carattere, espressione autentica di un terroir inimitabile.

Qui nasce nel 1960 l’esperienza Zenato, una cantina che coniuga l’anima del Lugana e il cuore della Valpolicella su 95 ettari vitati garantendo due esperienze: l’una bianca, l’altra rossa, entrambe emblemi di vini di qualità che nascono dalla passione viscerale per il territorio, dal rispetto del tempo, da una tradizione familiare e che portano a Lugana, Amarone, Corvina, Rondinella ed Oseleta.

Guardando con maggiore attenzione ai prodotti scopriamo poi il mio preferito: Sansonina, che con due Lugana, un tradizionale e l’innovativo e sperimentale Lugana Fermentazione Spontanea e due rossi Merlot ed Evaluna, vini che prendono il nome da quella che potrebbe essere la moglie di Sansone.

Infine oggi Zenato è una realtà che da pochi anni ha incrementato la sua presenza in Toscana, acquisendo Podere Prospero un luogo magico, un mondo a sé capace di far vivere emozioni e ricordi unici a Bolgheri, dove all’ombra dei cipressi carducciani, gli uliveti si alternano alle vigne di Cabernet e Merlot, da cui la famiglia Zenato ha saputo ricavare un’interpretazione personale di Bolgheri DOC.

Il COVID sta bloccando moltissime opportunità, ma mi sento davvero di raccomandare di pianificare un tour delle cantine Zenato.

Zenato offre due possibili alternative:

  • il Classic Tour, che prevede Visita e degustazione in cantina, Visita al vigneto, processo vinificazione, bottaie e barricaia; inoltre la segustazione di 4 vini: Lugana Brut, Lugana San Benedetto, Ripassa, Amarone, il tutto accompagnato da pane, olio, salame e Parmigiano.
  • Il Premium Tour che offre vini top in degustazione, quali : Lugana Pas Dose, Lugana Riserva, Cresasso, Amarone Riserva, il tutto accompagnato da pane, olio, salame e Parmigiano.

Per chi invece ha voglia di sperimentare, Zenato offre lo Smart Tasting:  una nuova esperienza per scoprire anche da casa i vigneti, la cantina con la sua barricaia e le grandi botti in cui affina l’Amarone e per seguire una degustazione guidata di una selezione dei vini più emblematici, accompagnati dagli esperti Zenato. L’esperienza comprende: Visita della Cantina e degustazione in video conferenza personalizzata; invio di 3 vini: Lugana Riserva Sergio Zenato 2017, Cresasso 2013 (Corvina In Purezza), Amarone Della Valpolicella Classico 2015

Vi aspetto!

A cura di Cristina Mascanzoni Kaiser

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.